Il bambino è uno sciatore

Il bambino è uno sciatore

Si riconduce la parola bambino al greco (bambaino) = balbettare perché le balbuzie sono tipiche dei bambini alle prime armi con le parole.
Balbettare significa inciampare nelle parole, e chi inciampa perde l’equilibrio.

I bambini sono sciatori inesperti: chi allaccia, per la prima volta, gli scarponi agli sci cade inevitabilmente.

Perché?

Perché il baricentro, che ci permette di restare in equilibrio, si sposta se sulla neve. Lo sciatore inesperto, non preparato cade non riuscendo, da subito, a trovare stabilità.

Cosa permette allo sciatore di stare in equilibrio?

L’esperienza. Perché lo sciatore esperto sa che a sciare si impara, ma non si dimentica. Una volta trovato il suo baricentro, infatti, lo sciatore migliorerà la sua tecnica ma non inciamperà più.
Il baricentro si sposterà, nel tempo, ma lo sciatore troverà stabilità più facilmente e non dimenticherà come stare in equilibrio.

Come insegnare al bambino a essere sciatore?

Con loro è bene cominciare da piccoli a impartire regole di buon senso e di educazione. Anzi da piccolissimi. Ne è convinta l’esperta di etichetta Myka Meier che sul sito di The Good Wife racconta e spiega 14 regole da impartire prestissimo ai più piccoli.

“Si può insegnare l’etichetta ai bambini non appena cominciano a parlare – rivela l’esperta -. Per esempio insegnando loro a dire ‘per favore e grazie’ quando chiedono qualcosa. Ancora, quando il bambino è grande abbastanza da sedersi a tavola, a lui possono essere insegnate le basilari regole dello stare a tavola. Sono lezioni che vanno imparate da giovani”.

L’equilibrio è l’armonia con il mondo:lo sciatore perfeziona la tecnica nel tempo, ma per gareggiare deve prima imparare la stabilità. Perché il bambino possa vivere in armonia, devono essere impartiti lui insegnamenti costanti e efficaci. Con metodi studiati di insegnamento il bambino non disimparerà mai a vivere nella stabilità propria e nel rispetto altrui.
Come lo sciatore, il bambino non dimentica quello che gli viene insegnato; come lo sciatore il bambino non disimpara; come agli sciatori, al bambino deve essere concesso di inciampare, ma nella prospettiva di poter cadere, un giorno, senza sbucciarsi le ginocchia.

Camilla per Baby & Fun

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *